Arte, Attività e Beni Culturali

Arte

Gli investimenti disposti nel settore hanno come obiettivo la conservazione e valorizzazione del patrimonio artistico del territorio di riferimento e favoriscono la realizzazione di iniziative per la diffusione della cultura, come produzioni teatrali e musicali, eventi e progetti editoriali. In questo settore impieghiamo gran parte delle nostre risorse e del nostro impegno.

Un sostegno particolare è rivolto a quelle iniziative che contribuiscono allo sviluppo dell’immagine turistica del territorio e della sua economia.

Progetti sostenuti nel settore arte
{"dots":"true","arrows":"true","effect":"slide"}
ALUA ALBISOLA URBAN ART – La pittura murale di OZMO
Il progetto prevede la realizzazione di un murale ad opera di OZMO, artista italiano tra i  più apprezzati e riconosciuti a livello internazionale. L’intervento pittorico accresce il patrimonio artistico outdoor e riconferma Albisola Superiore come città aperta a nuove forme di espressione d'arte contemporanee.
{"dots":"true","arrows":"true","effect":"slide"}
Catalogazione informatizzata del Fondo Antonio Balletto
Si è conclusa, con il contributo della Fondazione A. De Mari, la catalogazione informatizzata in ambiente SBN dei volumi appartenenti al fondo "Antonio Balletto". Il progetto ha agevolato la consultazione e la fruibilità dei volumi del fondo, donati al Comune di Albenga dal Centro Studi "Antonio Balletto".
{"dots":"true","arrows":"true","effect":"slide"}
Terreni Creativi
Ha avuto luogo il 9, 10 e 11 Agosto 2019 la X edizione di Terreni Creativi, il festival multidisciplinare ideato, diretto ed organizzato da Kronoteatro nelle aziende agricole di Albenga e sostenuto, tra gli altri, dal MIBACT, dal Comune di Albenga, dalla Regione Liguria e dalla Fondazione A. De Mari.
{"dots":"true","arrows":"true","effect":"slide"}
53° Festival Teatrale di Borgio Verezzi
L'iniziativa ha contribuito alla realizzazione della 53° edizione della rassegna estiva teatrale nella tradizionale cornice di Piazza Sant'Agostino a Verezzi. Durante l'evento ha avuto luogo la consegna del premio della Fondazione De Mari a Valentina Picello, attrice emergente che si è particolarmente distinta al Festival di Verezzi nella stagione precedente.
{"dots":"true","arrows":"true","effect":"slide"}
Restauro della Pala d’Altare raffigurante Santa Caterina
L'iniziativa ha contribuito al restauro della Pala d'Altare, dipinta a olio su tela, raffigurante Santa Caterina d'Alessandria e storie agiografiche. Tale opera firmata dall'autore Jacopo Rodi è datata 6 ottobre 1649. Il restauro è stato condotto secondo il principio del "minimo intervento" e volto al recupero dell'integrità metrica, cromatica e formale del dipinto, oltre all'interruzione dei processi degenerativi in atto ed al ripristino o all'introduzione di tutte le condizioni necessarie per una migliore ed ottimale conservazione del manufatto.
{"dots":"true","arrows":"true","effect":"slide"}
Restauro Conservativo della Chiesa di S.Andrea in Plodio
La Fondazione ha contribuito a realizzare il recupero dell'edificio secondo un preciso piano di lavoro particolarmente urgente, viste le condizioni di degrado e precarietà statica che hanno portato a dichiarare, prima di questo intervento, l'inagibilità della Chiesa.